Gocce di Maremma - Grosseto

fiab grosseto steccaiaGocce di Maremma - giorno 1 (Grosseto)

Dettagli sull’itinerario

San Martino, quattro case in fila sulla strada provinciale Scansanese ad est di Grosseto, intorno a quello che rimane di una vecchia fornace di laterizi ed un monumento, anzi due.... Il primo è una piccola piramide su un ampio terrazzo che affaccia sul fiume, edificato nel 1871 dal Granduca Leopoldo II di Lorena il giorno dell’inaugurazione del Canale Diversivo dell’Ombrone. Questa è probabilmente l’opera idraulica più importante di tutta la bonifica grossetana, che da lì alla fine degli anni ‘60 del secolo scorso avrebbe cambiato la geografia del territorio.

Il secondo monumento è il grande fabbricato di Ponte Tura, un’opera idraulica abbandonata (o in fase di recupero come ci piace pensare!). Da qui, attraverso la sapiente gestione di un sistema di paratie, veniva regolato l’afflusso delle acque del fiume nei periodi di piena, deviandole verso il lago di Castiglione della Pescaia attraverso il Canale Diversivo. Raggiungere Ponte Tura da Grosseto in bicicletta è possibile sia risalendo la SP 159 Scansanese in direzione Istia - Scansano, che pedalando lontano dal traffico sulla sommità arginale del fiume Ombrone. Attenzione, essendo un’opera idraulica, la percorribilità dell’argine è sottoposta all’autorizzazione del Genio Civile della Regione Toscana, e comunque sempre vietata in caso di allerta piena.

 

fiab grosseto centrale CB6A circa metà strada tra Grosseto e Ponte Tura, troviamo il primo degli impianti tecnologici dell’itinerario: la centrale Idroelettrica di San Martino. Quello di San Martino è un impianto storico che si trova presso la Steccaia di Ponte Tura. Oggi gestito dal Consorzio Bonifica 6 Toscana Sud, l’opera di presa convoglia le acque del fiume Ombrone alle pale della turbina della centrale idroelettrica (nella foto la sala macchine).

Dedicheremo la seconda parte della giornata alla visita di tre musei della città inseriti nel circuito museale dei Musei di Maremma: il Museo di Storia Naturale della Maremma, il Museolab e il Museo Archeologico e d’Arte della Maremma. Questi ci aiuteranno a comprendere il contesto storico e geologico in cui si svilupperà l’itinerario cicloturistico dei giorni successivi.

La traccia del percorso termina in via della Repubblica, presso il velodromo Montanelli, nella grande area verde del Parco Sandro Pertini.

 

 

 

Categoria: Gocce di Maremma

Altitudine minima
6 m
Distanza totale
7.05 km
Altitudine massima
18 m
Tempo totale
0h 32m 30s
Dislivello Totale
20 m
Punti di interesse
0
Total Elevation Loss
31 m
Punti del percorso
92
Velocita' massima
6.4 m/s
Indicazioni stradali
0
Velocità media
3.62 m/s
Valori non disponibili nel file possono essere visualizzati a 0.

Questo percorso e' stato scaricato 45 volte(a).

google
600px
http://{s}.tile.openstreetmap.org/{z}/{x}/{y}.png
© OpenStreetMap contributors
Distanza: {0} {2} Altimetria: {1}
Distanza: {0} {2} Velocita': {1}
Distance: {0} {2} Heart Rate: {1}
Distance: {0} {2} Cadence: {1}
https://www.fiabgrosseto.it/media/com_gpstools/markers/02marker.png
https://www.fiabgrosseto.it/media/com_gpstools/markers/default.png
#0000FF
#0000FF,#c1392b,#ffbe00,#2d3e50,#27ae61,#74065f,#2998d8
0
2
50
google.maps.MapTypeId.TERRAIN
1
1
1
1
1
1
1
google.maps.ZoomControlStyle.DEFAULT
google.maps.MapTypeControlStyle.DEFAULT
Distanza
Altimetria
Velocità
Frequenza cardiaca
km
mps
m
km
Miglia
m
ft
mile/hr
ft/sec
km/hr
m/s
/index.php?option=com_gpstools&task=rating.rate&id=28&format=json