La Maremma dei borghi e del mare - successo del Biciviaggio FIAB a Capalbio

La Maremma dei borghi e del mare - Capalbio e il Monte Argentario

dal 2 al 5 giugno 2021 - viaggio lento nella terra degli Etruschi, tra la natura e i borghi più suggestivi della Maremma Toscana 

Concluso con successo il Biciviaggio FIAB in Costa d'Argento.

Promossi da FIAB Italia in collaborazione con le associazioni sul territorio, i Biciviaggi sono delle esperienze di viaggio in bicicletta offerte ai soci FIAB e realizzate con l'organizzazione tecnica di un'agenzia di viaggi. Un'idea della Federazione nazionale, che integra le azioni delle singole associazioni sul territorio nella promozione del turismo in bicicletta.

Dopo l'esperienza del Cicloraduno Nazionale FIAB del 2016, – dichiara il presidente di FIAB Grosseto Ciclabile Angelo Fedi – nel quale avemmo il piacere di far conoscere la maremma grossetana ad oltre cinquecento cicloturisti giunti qui da tutte le regioni d'Italia, ogni anno ad esclusione del 2020, abbiamo proposto un viaggio in bicicletta per il catalogo nazionale FIAB, riscuotendo sempre un buon successo di partecipanti. Successo che si è ripetuto anche quest'anno, pur con numeri forzatamente contingentati per il protrarsi della pandemia da covid 19, con la partecipazione di quaranta iscritti provenienti da cinque regioni.

Il Biciviaggio è stato anche una formidabile occasione per mettere a frutto la conoscenza del territorio nella realizzazione di un prodotto turistico bike facilmente replicabile che, come gli itinerari cicloturistici pubblicati per l'Ambito Turistico Maremma Sud, metteremo a disposizione degli operatori economici e delle amministrazioni locali.  

Nello studio dei programmi giornalieri, emergono le caratteristiche presenti o viceversa carenti sul territorio. Durante l'organizzazione di questo specifico programma ci siamo resi conto, per esempio, che i nostri spettacolari borghi medievali, ricchi di storia, ma anche di osterie e ristoranti custodi dei sapori della buona cucina locale (un valore aggiunto sempre molto apprezzato dai turisti in bicicletta italiani ed europei) sono pressoché privi di colonnine pubbliche per la ricarica delle batterie delle moderne e-bike, mezzi sempre più usati nella pratica del cicloturismo. Fiab Grosseto tornerà su questo argomento portandolo sui tavoli giusti, convinti che una rete diffusa di postazioni di ricarica e-bike rappresenti un servizio per i cicloturista e, allo stesso tempo, uno strumento di sostegno all'economia locale incentivandone la sosta nei centri storici, quindi la fruizione di servizi d'accoglienza e di ristorazione.

Per la buona riuscita di questo evento si ringrazia il Comune di Capalbio nella persona dell'assessore Gianfranco Chelini. Si ringraziano inoltre Camilla Mancineschi, assessore al turismo del Comune di Magliano in Toscana, Francesca Ballini e Domenico Solari rispettivamente assessore al turismo e presidente della Proloco di Santo Stefano, per la gentilissima collaborazione concessaci nella gestione logistica giornaliera.
Un ringraziamento particolare a Francesco e Claudio Ceravolo della Direzione del Resort Villaggio Capalbio, per la collaborazione e l'altissima qualità dei servizi offerti.

Io mi rifiuto - giornate di raccolta rifiuti per u...
Indagine sulla incidentalità ciclistica nel Comune...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli