Approvato il Piano Generale della Mobilità Ciclistica

Con il via libera da parte della Conferenza Stato-Regioni, è stato definitivamente approvato il Piano Generale della Mobilità Ciclistica. Sulla base di questo importante passo avanti, portato a termine in un periodo delicato dopo la crisi del Governo Draghi, sono previsti finanziamenti, già assegnati, pari a 943 milioni di euro, su un valore complessivo di 1,2 miliardi. 

Come potrete leggere nel lungo documento pubblicato dal MIMS, più volte viene citata la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, a dimostrazione del grande lavoro fatto negli anni per sedere ai tavoli istituzionali, mettendo a disposizione competenze e conoscenza del territorio.

Il Piano Generale della Mobilità Ciclistica, previsto dalla legge 2/2018, ha una programmazione di lungo periodo per migliorare i sistemi di mobilità ciclistica urbana ed extraurbana anche in un'ottica di potenziamento delle infrastrutture dedicate al cicloturismo.

A questo link il documento ufficiale del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile.
Martedì 30 agosto la prima edizione di “Grosseto S...
Dal 3 al 7 agosto “BIMBIMBICI” a FestAmbiente: app...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli