Vivi in Bici - il Comune di Grosseto rinnova gli incentivi al bike to work

Il Comune di Grosseto rinnova il progetto "Vivi in bici" sostenuto da Conad e Fiab Grosseto Ciclabile.

La prima edizione dell'iniziativa bike to work si è chiusa con 88.215 km percorsi nei tragitti casa lavoro, la distanza di circa due volte del giro del mondo, otre 14 tonnellate di CO2 non immesse in atmosfera a beneficio della salute della comunità, e circa 22.000 euro d'incentivo economico nelle tasche dei 178 cittadini che hanno partecipato al progetto.

Numeri importanti che fanno capire - commenta Angelo Fedi di FIAB Grosseto Ciclabile - le grandi potenzialità della mobilità ciclistica in ambito urbano, che spesso rimangono inespresse ma che risaltano ogni qual volta si stuzzichi la curiosità delle persone incentivando, come in questo caso, l'uso della bicicletta nella vita quotidiana. Numeri importanti che possono senz'altro essere migliorati visto che tra il 2020 e il 2021 molte persone hanno lavorato da casa causa covid. Di particolare utilità ai fini della programmazione, l'estensione software della piattaforma di gestione e validazione dei chilometri percorsi dagli utenti attivata dall'Ufficio Mobilità, che rileva in tempo reale il flusso di traffico generato dalle persone in bicicletta, creando una sorta di filo invisibile per formare una sorta di "rete ciclistica virtuale", analizzando la quale si possono rilevare, sia i dati di utilizzo delle infrastrutture ciclabili esistenti, che programmare di nuove la dove queste non esistono. Ecco quindi, conclude Fedi, che accogliamo con grande interesse l'estensione del progetto Vivi in Bici per un altro anno promossa dall'Amministrazione, certi che questa misura serva, concretamente, a migliorare la mobilità delle persone e la vivibilità del nostro comune.

I dati più interessanti rilevati in tempo realte a Grosseto, e negli altri 22 grandi centri urbani che utilizzano l'app Wecity, sono disponibili alla pagina web https://maps.wecity.it/it/grosseto

Per quanto riguarda la nuova edizione, si legge nel comunicato ufficiale del Comune di Grosseto, i posti disponibili sono sempre 200, cambia invece la modalità di accesso: chi vuole partecipare dovrà registrarsi direttamente sull'applicazione Wecity, scaricabile su dispositivi Android e iOS, a partire dalle ore 9 del 4 ottobre inserendo il codice VIVINBICI2021. Le candidature eccedenti i 200 posti saranno inserite in lista di attesa. (scarica il bando di ammissione)  

Follonica e Scarlino confermati ComuniCiclabili FI...
Indagine sulla incidentalità ciclistica nel Comune...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli